Unione PianDelBruscolo

PROFESSIONI TURISTICHE

Definizioni

Guida turistica: chi per professione accompagna persone singole o gruppi di persone nelle visite ad opere d'arte, monumenti, musei, gallerie, mostre, esposizioni, scavi archeologici, luoghi di culto, ville, giardini ed ogni altro sito di interesse storico, artistico e culturale, illustrandone le caratteristiche storiche, artistiche, paesaggistiche e naturali, nonché quelle demo-etno-antropologiche e socio-economiche del territorio. Restano ferme le competenze in materia di paesaggio e bellezze naturali della guida naturalistica o ambientale escursionistica.
Accompagnatore turistico: chi per professione accompagna persone singole o gruppi di persone nei viaggi sul territorio nazionale o all'estero, cura l'attuazione del programma turistico predisposto dagli organizzatori, fornisce assistenza ai singoli o ai gruppi accompagnati, fornisce elementi significativi o notizie di interesse turistico sulle zone di transito al di fuori dell'ambito di competenza delle guide turistiche.

Tecnico di comunicazione e marketing turistico: chi per professione collabora alla definizione degli obiettivi dell'attività turistica, analizzandone il mercato, e in particolare: a) determina gli interventi per le strategie e le azioni promozionali; b) cura i rapporti con agenzie pubblicitarie, agenzie di viaggi, tour operators, esperti di turismo e gruppi sociali interessati, determinando o concorrendo a determinare gli obiettivi di comunicazione e di marketing; c) organizza manifestazioni turistiche nell'area di propria competenza, curandone le pubbliche relazioni e la diffusione attraverso i mezzi di comunicazione.

Guida naturalistica o ambientale escursionistica: chi per professione accompagna persone singole o gruppi di persone in ambienti naturali o di interesse per l'educazione ambientale, comprese aree protette, parchi, riserve naturali, illustrandone le caratteristiche territoriali, gli aspetti ambientali e storico-antropologici, fatta eccezione per i percorsi che richiedono l'uso di attrezzature e tecniche speleologiche o alpinistiche con utilizzo di imbrachi tecnici, piccozza e ramponi. Restano ferme le competenze in materia di paesaggio e bellezze naturali delle guide turistiche e delle guide alpine.

ABILITAZIONE

L'esercizio delle professioni turistiche è subordinato al possesso della specifica abilitazione. Per le guide turistiche l'abilitazione ha validità nel territorio della Provincia che l'ha rilasciata, per le guide naturalistiche ha validità nell'intero territorio regionale.

ELENCHI PROVINCIALI

 La regione cura la tenuta e l'aggiornamento annuale, nonché la relativa pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione, degli elenchi degli abilitati, in cui vengono specificati la professione e le lingue straniere conosciute, nonché la data dell'eventuale denuncia di inizio attività.

Ai fini dell'aggiornamento degli elenchi, i Comuni trasmettono alla regione l'elenco dei soggetti iscritti che hanno comunicato, entro il 31 gennaio di ogni anno, ai sensi dell'articolo 54, comma 1 L.R. n.9/2006. 

COMUNICAZIONE DI EFFETTUAZIONE PROFESSIONE TURISTICA
I soggetti iscritti nell'elenco comunicano al comune di residenza (Unione Pian del Bruscolo) entro il 31 gennaio di ogni anno l'effettivo esercizio dell'attività.

Riferimenti normativi:

L.R. n.9 del 11 luglio 2006Testo Unico delle norme regionali in materia di turismo (Pubblic. nel B.U. Marche 20 luglio 2006, n. 73)Tali norme inerenti il settore sono reperibili anche sul sito regionale www.norme.marche.it

Professioni turistiche: 

·D.G.R. n.   725/2007 del 29 giugno 2007

 ·D.G.R. n. 1522/2013 del 11 novembre 2013

 

modulistica SUAP

© 2005-2022 Unione PianDelBruscolo - Gestito con docweb - [id]