Siete qui: Home > Servizio Attività Economiche > Vendite Straordinarie

VENDITE STRAORDINARIE

Definizione

Per vendite straordinarie si intendono le vendite di liquidazione, le vendite di fine stagione e le vendite promozionali, nelle quali l'esercente dettagliante offre condizioni favorevoli, reali ed effettive, di acquisto dei propri prodotti. Lo sconto o il ribasso effettuato deve essere espresso in percentuale sul prezzo normale di vendita che deve essere comunque esposto.

Per vendita sottocosto si intende la vendita al pubblico di uno o più prodotti effettuata ad un prezzo inferiore a quello risultante dalle fatture di acquisto maggiorato dell'imposta sul valore aggiunto e di ogni altra imposta o tassa connessa alla natura del prodotto e diminuito degli eventuali sconti o contribuzioni riconducibili al prodotto medesimo purché documentate.

Vendite Straordinarie

Riferimenti normativi
D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 114; L. R. 10 novembre 2009, n.27 e successive modificazione ed integrazioni; D.P.R. 6-4-2001 n. 218; Ministero delle attività produttive: Circ. 24 ottobre 2001, n. 3528/C; Circ. 25 luglio 2002, n. 3548/C; Circ. 31 luglio 2002, n. 3550/C; Ris. 11 agosto 2003, n. 556119
sito regione: www.commercio.marche.it

MODALITA' DI PRESENTAZIONE

 

INOLTRO TELEMATICO

 

 

SI FA PRESENTE CHE LA MODALITA’ DI TRASMISSIONE DELLE ISTANZE DEVE ESSERE EFFETTUATA SECONDO QUANTO INDICATO DALL’ALLEGATO TECNICO DEL DPR 160/2010.

 

LA MODULISTICA APPROVATA DALLA REGIONE MARCHE O DA ALTRO ENTE, A SECONDA DELLE RISPETTIVE COMPETENZE, DEVE ESSERE COMPILATA CORRETTAMENTE E INOLTRATA COME INDICATO NELLA GUIDA[1] PUBBLICATA SUL NOSTRO SITO www.unionepiandelbruscolo.pu.it SERVIZIO ATTIVITÀ ECONOMICHE, E IN QUELLO DELLO SPORTELLO UNICO DEL DISTRETTO PESARESE.

 

[1] - Guida alla presentazione dei documenti in modalità telematica secondo l'Allegato tecnico del D.P.R. 160/2010.

- Mod.DU61 - Modello di riepilogo da compilare per invio pratica

 

- Mod.DU59 - Modello integrazioni da compilare.

 

Una volta compilati i moduli andranno trasformati in PDF/A e successivamente firmati digitalmente.

 

INDIRIZZO SUAP PEC: suapassociatopesarese@emarche.it

 

Copia della comunicazione, con ricevuta PEC del SUAP per il Comune ricevente, dovrà essere trattenuta dall'interessato ed esibita agli organi di vigilanza

 

Per data d’inoltro farà fede la RICEVUTA PEC di avvenuta consegna

 

IMPRESA IN UN GIORNO

Il 30 settembre 2010 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.229 il D.P.R. del 7 settembre 2010, n. 160 con il quale viene adottato il Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo Sportello Unico per le Attività Produttive il quale:

Vendite Straordinarie